I monumenti di Salamanca (VI)

Chiesa di Santiago

Questa chiesa conserva un abside di stile romanico-mudejar del XII secolo. Questa chiesa godette di una certa importanza nella rotta del pellegrinaggio a Santiago de Compostela dalla Spagna meridionale.

Chiesa di San Marco

È un edificio romanico del XII secolo, convertito in cappella reale nel XIV secolo. Data la sua solida struttura (finestre piccole, forma circolare) e la sua localizzazione, vicino alla muraglia della città, deve aver svolto un ruolo di difesa. Gli affreschi sono gotici e del XIV secolo mentre il campanile è posteriore e di stile barocco.

Chiesa di Sancti Espiritus

È una gioia che combina elementi gotici ed elementi del Rinascimento plateresco che, una volta dentro, sviluppa un’unica navata coperta da una cupola scanalata e un altare maggiore con una pala d’altare in stile barocco.

Chiesa di Santo Tomas Cantauriense

Fu la prima chiesa romanica dedicata a Thomas Becket, arcivescovo di Canterbury. Una pianta a forma di croce latina prende forma in una sola navata con tre absidi.

Convento de las Dueñas

Accanto al Convento di Santo Stefano, il Convento de Las Dueñas, molto più semplice, consiste in un chiostro con un piccolo museo di arte religiosa. Le monache vendono i dolci preparati da loro stesse giornalmente eccetto la domenica. Il convento fu fondato da Juana Rodriguez Maldonado nel 1419 e, di fatto, fu costruito nel luogo dove precedentemente era situata la sua villa, della quale ancora oggi rimangono vestigi mudejar. L’edificio fu disegnato da Juan de Ávala e Rodrigo Gil de Hontañón. Il chiostro include un cortile irregolare a forma di pentagono. Nel piano basso, dei gracili archi segmentati sono appoggiati su delle colonne.

[ pag. 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 ]

Iscrizione corsi di spagnolo prezzi calcolati corsi anno accademico Spagna